SECONDI

NUOVA MODA

 

Antipasti

Primi

Secondi

Contorni

Dolci

 

 

 

 

MANZO ALLA VALTELLINESE

 

INGREDIENTI:

  • Polpa di manzo 4 fette da 150g l'una;

  • 6 Pomodorini divisi a metà;

  • Cipolline 800 grammi;

  • Brodo di carne 2 litri;

  • Burro 40 grammi;

  • Sale q.b.

PREPARAZIONE:

  • salate e pepate le 4 fette di carne e tagliate a metà tutti i pomodorini;

  • alternate la carne con i pomodorini, facendone degli strati;

  • terminate con la carne e legate la preparazione con uno spago;

  • fate cuocere in una casseruola a fuoco lento per 3 ore, versando brodo di manzo caldo ogni volta che il fondo dovesse asciugarsi;

  • quando mancheranno circa 40 minuti a fine cottura aggiungete le cipolline private della buccia (io uso quelle piccole e bianche che sono più tenere);

  • togliere dal fuoco, slegare la carne, portare in tavola guarnita con le sue cipolline ed i pomodorini;

  • aggiungere un po' di “bagna” (brodo) per evitare che risulti troppo secco;

      buon appetito!

 

CONSIGLIO: per questa ricetta è fondamentale scegliere bene il taglio di carne e la qualità. Io non compro mai la carne al supermercato, preferisco acquistarne di meno, ma di buona qualità presso il macellaio di fiducia del mio paese che fa macellazione propria.

 
 

TROTA SALMONATA ALLA PIASTRA

 

INGREDIENTI:

  • filetti di trota salmonata;

  • aromi;

  • sale q.b.

PREPARAZIONE:

  • se avete delle trote intere pulitele ed estraete il filetto;

  • se avete i filetti già puliti metteteli su una piastra o griglia o pioda ben calda lasciando cuocere bene da ogni parte;

  • mettete gli aromi ed il sale;

  • a cottura ultimata disponete su un piatto da portata ed accompagnate con il vostro contorno di patate o di verdure;

        buon appetito!

(foto Stefano Pini )

 

SUGGERIMENTO: chi ha il marito o il compagno o il figlio che pesca conviene congelare il pesce se è tanto perché si mantiene pressoché uguale da punto di vista nutrizionale. Il mio consiglio è quello di congelare le trote una alla volta perché si mantengono meglio e sono pronte all’uso porzionate.

 
 

COSTINE CON VERZA E PANCETTA

 

INGREDIENTI:

  • 1 Kg di costine;

  • due etti di pancetta affumicata nostrana piuttosto alta per fare a dadini;

  • una cipolla bionda;

  • aromi per insaporire;

  • mezzo bicchierino di vino bianco;

  • una noce di burro;

  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:

  • lavare e mondare le verdure: fate a listarelle la cipolla e a tocchetti la verza facendo ad eliminare la nervatura centrale che è sempre dura e fibrosa;

  • ora prepariamo la carne tagliando a pezzi le costine (se avete un pezzo intero) e a dadetti la pancetta;

  • in una pentola larga ed un po' altina fate il soffritto con la cipolla ed una noce di burro, quindi, mettete le costine e girate fino a quando la carne sarà rosolata;

  • mettete la pancetta che impiega un minuto a cambiar colore;

  • unite la verza e gli aromi, un pizzico di pepe e sfumate con il vino bianco;

  • unite un po' di acqua bollente o di brodo, coprite con un coperchio ampio;

  • fate andare a fuoco basso per 40 minuti, girando di tanto in tanto;

  • nel caso il contenuto asciugasse aggiungere un po' di brodo o di acqua;

       buon appetito!

 
 

COSTINE AL ROSSO DI VALTELLINA (super facile!)

 

INGREDIENTI:

  • 12 costine di maiale;

  • un bicchiere di vino rosso di Valtellina;

  • acqua;

  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:

  • prendere una pentola larga e bassa;

  • adagiarvi sopra le costine fredde, salare e pepare;

  • aggiungere il bicchiere di vino e ricoprire completamente con l’acqua;

  • accendere il fuoco e tenerlo basso, mettere un coperchio bello largo, girare di tanto in tanto, calcolare dal momento in cui si avviano le costine 2 ore di cottura, aggiungere al bisogno altra acqua quando il brodo di restringe troppo;  

          buon appetito!

 

NOTA: in questo modo le costine rimarranno morbide e gustose, con la cottura il vino non si sentirà quasi più. Ne gusterete solo l’aroma, la ricetta si completa bene abbinando delle verdure o patate.

 
 

CONIGLIO NOSTRANO CON PATATE

 

INGREDIENTI:

  • 12 pezzi di coniglio nostrano di vario taglio;

  • mezza cipolla dorata;

  • 4 foglioline di salvia o del rosmarino;

  • 40 grammi di burro;

  • vino bianco;

  • aromi;

  • sale e pepe q.b.;

  • 4 patate medie;

  • brodo tiepido;

  • passata di pomodoro.

PREPARAZIONE:

  • in un tegame molto largo e basso mettere la cipolla finemente affettata con una noce di burro, far rosolare ed ammorbidire con dell’acqua tiepida;

  • aggiungere i pezzi di coniglio ed aumentare il fuoco che deve essere vivo, girare continuamente da entrambe le parti;

  • aggiungere la salvia o il rosmarino ( quello che a voi gradisce di più!), continuare a girare, fino a quando il coniglio inizierà a fare la crosticina;

  • a questo punto sfumate con il vino bianco, salate e pepate;

  • quando il brodo si sarà ristretto aggiungere un paio di mestoli di brodo, girate e coprire con un coperchio largo;

  • continuate così per circa 20 minuti;

  • intanto spelate le patate, lavatele e fate attenzione ad asciugarle bene;

  • tagliatele a pezzi ed aggiungetele alla carne, facendo attenzione che le patate tocchino il fondo per favorire la cottura;

  • coprite ed aggiungete il brodo, ogni volta che si restringe troppo;

  • mettete gli aromi, regolate di sale se è necessario, mettete circa un bicchiere di passata di pomodoro;

  • continuate la cottura per 20 minuti (totale di tempo dal momento in cui il coniglio è rosolato circa 45 minuti a fuoco medio -basso con coperchio);

  • portare in tavola;

      il secondo è servito!