DOLCI

NUOVA MODA

 

Antipasti

Primi

Secondi

Contorni

Dolci

 

 

 

 

CROSTATA ALLE NOCI

 

INGREDIENTI:

Per la base di pastafrolla:

  • 15O grammi di burro,

  • 100 grammi di zucchero;

  • 300 grammi di farina;

  • 2 uova;

  • un cucchiaino di lievito per dolci;

  • scorza di limone;

  • una bustina di vanillina;

  • un pizzico di sale.

Per la farcitura:

  • 200 grammi di noci spelate e pulite;

  • 50 grammi di nocciole;

  • 50 grammi di miele della Valtellina;

  • 150 grammi di zucchero;

  • 3 cucchiai di panna;

  • zucchero a velo (facoltativo per decorare).

 PREPARAZIONE:

  • dedichiamoci alla preparazione della pastafrolla che dovrà riposare in frigo almeno due ore: mettete sulla spianatoia la farina con lo zucchero ed il pizzico di sale;

  • mischiate farina e zucchero, al centro fate un buco profondo e mettete le due uova intere;

  • sopra mettete il burro a pezzi (non troppo piccoli ed il burro tiratelo fuori dal frigo 5 minuti prima) e grattugiate la scorza di limone;

  • unite la vanillina e solo in ultimo il cucchiaino di lievito;

  • lavorate velocemente con le mani fino ad ottenere un panetto;

  • avvolgete con la pellicola e mettete in frigo per un paio d'ore;

  • trascorso il tempo di riposo, stendete la frolla in una tortiera facendo i bordi un po' alti affinché dopo possano contenere la farcitura;

  • mettete in forno a 180 gradi per 45 minuti;

  • farcitura: in un pentolino mettiamo 50 cl di acqua, lo zucchero, il miele scaldando a fuoco basso all'inizio, poi alzate un pò fino a quando il composto inizia ad assumere un colore marrone chiaro della caramellatura. Ora girate ancora con un cucchiaio di legno, spegnete e lasciate lì;

  • tagliate a metà le noci, aggiungetele al composto caramellato ed accendete a fuoco basso, dopo un paio di minuti mettete le noci e subito la panna per avere una farcitura più fluida;

  • amalgamate il tutto;

  • mettete la farcitura sulla base di frolla che dovrà essere fredda, partendo dal centro ed andando poi all'esterno fino  a completare il cerchio;

  • una spolverata di zucchero a velo è il tocco in più che coprirà anche qualche imperfezione!

       buon dessert!

 

CONSIGLIO PER CHI HA POCO TEMPO: quando ho fretta io la frolla la metto nella parte più in fondo del freezer, 15 minuti ed è pronta! Per evitare che la frolla stesa mi si spacchi nel trasportarla dal tavolo alla tortiera, io la stendo già sopra un foglio abbondante di carta forno che poi dovrò solo sollevare senza pericoli di rotture per strada!!!

 

 

CASTAGNE CON LA PANNA

 

INGREDIENTI:

  • 500 grammi di castagne secche;

  • un cucchiaio di zucchero;

  • panna da montare fresca;

PREPARAZIONE:

  • per avere delle castagne belle morbide e pulite potete fare in due modi. O le lasciate una notte in acqua in ammollo oppure le mettete sul fuoco con fiamma piuttosto alta per farle scottare (non cuocere) poi le scolatele, le liberate delle eventuali pellicine e rimettete sul fuoco;

  • le castagne devono essere completamente coperte dall'acqua, alla quale si può aggiungere un cucchiaio di zucchero bianco o di canna a seconda dei gusti;

  • quando sono morbide e le castagne avranno assorbito tutta l'acqua, spegnere e lasciarle fumare;

  • nel frattempo montate la panna (meglio se è quella della Latteria);

  • servite le castagne in una coppetta tipo da macedonia con la panna sopra;

  • farete un figurone con poco!

       buon dessert!

 

 

CASTAGNE AL LATTE

 

INGREDIENTI:

  • 500 grammi di castagne secche;

  • un cucchiaio di zucchero;

  • latte intero fresco;

PREPARAZIONE:

  • per avere delle castagne belle morbide e pulite potete fare in due modi. O le lasciate una notte in acqua in ammollo oppure le mettete sul fuoco con fiamma piuttosto alta per farle scottare (non cuocere) poi le scolatele, le liberate delle eventuali pellicine e rimettete sul fuoco;

  • le castagne devono essere completamente coperte dall'acqua, alla quale si può aggiungere un cucchiaio di zucchero bianco o di canna a seconda dei gusti;

  • quando sono morbide e le castagne avranno assorbito tutta l'acqua, spegnere e lasciarle fumare;

  • servite le castagne in una coppetta aggiungendo a piacere il latte fresco a temperatura ambiente;

        buon dessert!

 

NOTA: per questa ricetta io prendo il latte alla Latteria, ma se non avete una Latteria vicina potete anche rifornirvi presso le macchinette del latte e di latticini che ci sono in alcuni paesi. La qualità e la freschezza sono garantiti!

 

 

CROSTATA CON MIRTILLI FRESCHI DI MONTAGNA

            

INGREDIENTI:

  • per la pastafrolla: vedere ingredienti e procedimento della crostata alle noci, con la differenza che non metterete lievito. La frolla deve rimanere piuttosto compatta e bassa per adagiarvi sopra i mirtilli;

  • un cestinetto di mirtilli;

  • crema pasticciera;

  • gelatina;

PREPARAZIONE:

  • preparate la base di pastafrolla, bucherellando bene il fondo affinché cuocia meglio;

  • toglietela dal forno e fate completamente raffreddare;

  • a questo punto preparate la crema pasticciera;

  • spalmatela sopra il fondo di frolla, fino ad arrivare alla crosta esterna;

  • mettete sopra i mirtilli, cercando di mantenerli molto vicini tra loro come ad incastro;

  • intanto preparate la gelatina (io compro le buste di Tortagel al supermercato);

  • con un pennello spennellate i mirtilli ed anche la crosta esterna con la gelatina fino a che la vostra torta sarà brillante;

  • riponete in frigo a raffreddare;

          buon dessert!

 

 

FRITTELLE DI MELE

 

INGREDIENTI:

  • 4 mele;

  • 200 grammi di farina;

  • 3 uova;

  • 200 cl di latte;

  • 100 grammi di zucchero;

  • un pizzico di sale;

  • succo di limone;

  • olio per friggere (meglio se è olio d'oliva);

  • zucchero a velo per decorare.

PREPARAZIONE:

  • in una bacinella mettere i tuorli d'uovo, lo zucchero, il latte, la farina ed un pizzico di sale;

  • girate energicamente fino ad ottenere un composto omogeneo;

  • sbucciate le mele e tagliatele a fette, spruzzatele con un pò di succo di limone (serve per evitare che anneriscano);

  • montare gli albumi a neve ed unirli al composto precedentemente preparato;

  • unire le mele tagliate a metà fetta e girate il tutto;

  • con un cucchiaio prendete una "palla" di pastella: il trucco è quello di prendere una fetta di mela girandole intorno la pastella per coprirla bene;

  • fate friggere nell'olio ben caldo fino a che le frittelle saranno belle dorate;

  • metterle su una carta assorbente;

  • servirle tiepide, spolverizzandole con zucchero a velo per un ottimo effetto!

        buon dessert!

 

IDEA IN PIU': per assorbire l'unto io uso i sacchetti del pane che spesso piego e tengo da parte per ogni eventualità di fritto da cucinare!

 

 

BISCIOLINI

(piccole bisciole 

grandi come un pugno)

 

Vedere la ricetta della Bisciola, qui!

 

Nel dare la forma create dei piccoli panetti che metterete in forno su una placca: mi raccomando ben distanziati.

Se sono troppo vicini il rischio è che si allarghino fino ad unirsi e diventare di una forma indescrivibile!