IL TERRITORIO

 

Antipasti

Primi

Secondi

Contorni

Dolci

 

 

 

Una valle alpina ed il suo territorio

 

Racchiusa dalle Alpi Retiche a Nord, dalle Prealpi Orobie a Sud, la Valtellina Ŕ una grande vallata dalla singolare morfologia ed Ŕ attraversata, in tutto il suo sviluppo Est-Ovest (120 chilometri da Colico - trivio di Fuentes sino a Livigno), dal fiume Adda che confluisce poi nel lago di Como.

La Valchiavenna ha invece uno sviluppo Nord-Sud ed Ŕ attraversata dal fiume Mera che confluisce anch'esso nel lago di Como.

Il suo ambiente naturale muta al variare delle quote e delle stagioni con paesaggi e colori sempre di grande suggestione, conferendo alla valle una naturale vocazione turistica, legata particolarmente ad escursionismo, alpinismo, sport invernali, cicloturismo.

Splendido il paesaggio in alta quota, con i pascoli, i laghetti alpini, le imponenti cime; affascinante, e un po' misterioso, l'ambiente delle Orobie, con una vegetazione rigogliosa: tra i castagneti si nascondono incantevoli nuclei rurali, angoli in cui il tempo sembra essersi fermato.

La tipicitÓ del territorio, prevalentemente montuoso, si riflette nelle sue produzioni agro-alimentari, apprezzate dal turismo enogastronomico: prodotti a base di grano saraceno, segale, formaggi, salumi, piccoli frutti, mele, funghi, castagne; prodotto principe il grande vino valtellinese. Immagine simbolo del territorio Ŕ il versante retico, un grande arazzo in cui la natura Ŕ tessuta dalla mano dell'uomo.

(tratto da "Orlando Furioso in Valtellina" - Bradamante)